Home / beBike / Arte e Ciclofficina in piazza: un successo oltre alle attese Anche le Cooperative Il Grappolo e Serena tra i protagonisti del fine settimana Circonferenze a Rho

Arte e Ciclofficina in piazza: un successo oltre alle attese Anche le Cooperative Il Grappolo e Serena tra i protagonisti del fine settimana Circonferenze a Rho

20180610_173234Si è conclusa domenica tra grandi applausi la quarta edizione di Circonferenze – Festival di Circo e Teatro di Strada nel Comune di Rho. Sono stati tre giorni all’insegna di giochi, arte e divertimento, che hanno visto protagonisti clown e artisti di strada e soprattutto…la bicicletta. La ruota è stata infatti il tema scelto per questa edizione e la bicicletta è stata l’elemento ricorrente di acrobazie e spettacoli e altro ancora.

Tra i tanti partecipanti c’eravamo anche noi, le Cooperative Il Grappolo e Serena, impegnati con la Ciclofficina beBike, che si è prestata alla riparazione di biciclette presenti al Festival, con uno spettacolo teatrale adatto a tutta la famiglia e con le installazioni realizzate dai ragazzi con disabilità. Nelle settimane precedenti al festival i ragazzi dei centri diurni di Legnano e Lainate della Cooperativa Serena hanno recuperato vecchie biciclette e le hanno dato nuova vita, colore e allegria, trasformandole in opere d’arte: da ruote acchiappasogni a un glicine su una bicicletta, 7 meraviglie che hanno sorpreso e affascinato tutti coloro che si sono avvicinati incuriositi alle installazioni. È stata questa un’occasione per i ragazzi disabili di mettere alla prova il loro talento artistico e mostrarlo a un vasto pubblico.20180610_155629

“Ringraziamo tutti coloro che hanno contribuito alla buona riuscita di questa iniziativa – commenta Marco Zanisi, presidente di Serena – il Comitato organizzativo di Circonferenze che ci ha ospitato, garantendoci una vetrina sulla città, e il Comune di Rho. Grazie agli operatori sociali delle Cooperative sociali Il Grappolo e Serena per l’impegno nella realizzazione delle installazioni e ai ragazzi dei centri diurni che hanno dato il meglio di sé. E, ancora, agli operatori della Ciclofficina beBike, che hanno portato nelle vie della città i servizi da noi offerti giornalmente in piazza Libertà a Rho. Grazie infine a tutti i cittadini che si sono avvicinati a noi e ci hanno dimostrato grande attenzione e calore”.

DD